Etichette

recensioni (57) selfpublishing (46) kindle (36) kobo (36) onwriting (34) indie (33) scrittura (32) thriller (31) selfpub (29) giallo (19) cinema (13) film (13) fantascienza (11) leggere (11) sciencefiction (10) scrivere (9) SecondaGuerraMondiale (6) shoah (6) autoeditoria (5) romanzistorici (5) Fiction (4) Stephen King (4) amazon (4) ebrei (4) fatalflaw (4) fumetti (4) graphicnovel (4) carabinieri (3) distopia (3) mistery (3) umorismoebraico (3) 1992LaSerie (2) 22/11/1963 (2) 25aprile (2) 6/6/1944 (2) AmandaKnox (2) Camilleri (2) EXTRAVERGINEDAUTORE (2) Eichmann (2) IIGuerraMondiale (2) JohnGrisham (2) KDP (2) KenParker (2) Meredith (2) Montalbano (2) RICCARDOBRUNI (2) Resistenza (2) SELFPQ16 (2) Yara (2) autopubblicazione (2) ebraismo (2) genialità (2) giornatamemoria (2) mitvah (2) procedural (2) procedurale (2) recensire (2) review (2) teatro (2) witz (2) 007 (1) 11/22/1963 (1) 16/10/1943 (1) 1993LaSerie (1) 1994laSerie (1) 7/10/1973 (1) AldoMoro (1) AndrewGarfield (1) AngelodiNeve (1) Antonio Gerardi (1) ApolloCreed (1) AttimoFuggente (1) BarrieraInvisibile (1) Bauer (1) Ben Hur (1) Bossetti (1) BostonGlobe (1) Bouchercon (1) BrigateRosse (1) CaptainFantastic (1) CaseyAffleck (1) Charlton Heston (1) ChiaraAppendino (1) ClaudioSantamaria (1) Corruzione (1) Dallas (1) DelittoMoro (1) DesireePedrinelli (1) Domenico Diele (1) EichmannShow (1) EmmaStone (1) Episodio VII (1) Erba (1) Fabiola Gravina (1) ForzaItalia (1) GabrieleMainetti (1) GeneKelly (1) George Gershwin (1) George Lucas (1) Gioadebonis (1) GrayMountain (1) HacksawRidge (1) Harendt (1) HermannMelville (1) IleniaPastorelli (1) InTheHeartofTheSea (1) Inchieste (1) Isola Misteriosa (1) James Bond (1) JeegRobot (1) John Kennedy (1) John le Carré (1) JohnWick (1) JuliaRoberts (1) Julio Verne (1) KennethLonergan (1) King Kong (1) Kong (1) La Scelta (1) La Spia Perfetta (1) LaLaLand (1) LaZonaMorta (1) Laura Chiatti (1) Le Carré (1) Lee Harvey Oswald (1) LegaNord (1) Lettricealcontario (1) Lew Wallace (1) Lingotto (1) LucaMarinelli (1) LuciaCantoni (1) ManchesterByTheSea (1) Marsilio (1) MelGibson (1) Miriam Leone (1) MobyDick (1) Moni Ovadia (1) Mossad (1) MostrodiFirenze (1) Musical (1) NathanielPhilbrick (1) Nazismo (1) NicolaGuaglianone (1) Normandia (1) Olindo (1) Oscar (1) PUBBLICARE (1) Pacciani (1) PaoloCucchiarelli (1) Philip K. Dick (1) PieroTony (1) PontealleGrazie (1) RaffaeleSollecito (1) RagnarJonasson (1) RhomaG. (1) RockyBalboa (1) RonHoward (1) Rosa (1) RyanGosling (1) SalTo17 (1) SalonedelLibro (1) SarahScazzi (1) Sbarco (1) Skull Island (1) SkyTv (1) Soldato Ryan (1) Sollecito (1) Spielberg (1) Stallone (1) StarWars (1) Stefano Accorsi (1) Steven Spielberg (1) Tangentopoli (1) Tea Falco (1) TheReader (1) TimBurton (1) USA (1) Unione Sovietica (1) ViggoMortensen (1) VincentMinnelli (1) aereo spia U2 (1) antisemitismo (1) attentato (1) balenabianca (1) banshee (1) betareading (1) blogger (1) capolavori (1) corsari (1) crichton (1) divisionecarriere (1) editoria (1) elena loewenthal (1) fiera del libro (1) formazione (1) guerra fredda (1) hachette (1) hollywood (1) indipendenza (1) israele (1) legalthriller (1) libri (1) lisbethsalander (1) maccartismo (1) millennium (1) musica americana (1) neilsimon (1) palestina (1) pirati (1) piùlibripiùliberi (1) processo (1) retro (1) romanzi (1) romanzo (1) sarah glidden (1) skyatlantic (1) smashwords (1) spionaggio (1) spotlight (1) spystory (1) sterminio (1) storia (1) supereroi (1) vescovi (1) yiddish (1)

Qualcosa di me


Sono per coincidenza nato nel 1964 ad Assisi ma, per diverse circostanze, sono vissuto in diverse parti d'Italia: tra tutte, Todi, Chianciano Terme, Perugia e Rimini.

Ho avuto un percorso di studi senza particolari vocazioni ma sempre con ottimi risultati, alternando la scuola al lavoro estivo.

Sono podista dilettante e ho al mio attivo sedici maratone internazionali.

Sono autore indipendente dal 2012, ho un numero ristretto di persone molto valide a condividere questo mio particolare impegno, tutte per passione, e chissà dove stiamo andando. Per ora, ho pubblicato nove titoli (alcuni tradotti in Inglese, Francese e Spagnolo), ho realizzato un marchio, ho partecipato come espositore alla Fiera del Lingotto e sono uscito in abbinamento con il Corriere dell'Umbria con una collaborazione al tempo stesso coraggiosa e incoraggiante. Ho intenzione di continuare su questa strada esplorando anche nuove forme di collaborazione.

Ho sempre letto, prima fumetti e classici, poi gialli e thriller ma anche fantascienza e quello che via via mi capita, e lo stesso dicasi del cinema (o della fiction, come si dice ora) sempre rapito da narratori che sapevano accendere la mia fantasia.

Ecco: da maresciallo dei carabinieri ho vissuto tantissime situazioni, per verificare che veramente la realtà supera la fantasia, e non mi piacciono certe fiction buoniste in cui questo ruolo era relegato, chissà perché, a comprimario se non a macchietta.

Ho perciò immaginato e dato vita a un personaggio caratterizzato sì da certe peculiarità tutte italiane (e forse anche... armesche), ma autentico, con pregi e difetti, che si adoperasse alla soluzione di piccoli e grandi casi, il cui ruolo avesse soprattutto piena dignità tra i suoi colleghi di fantasia.

Questo personaggio si chiama Franco Maggio, è single, sulla quarantina, ha un passato che lo angoscia ma non lo opprime al punto di non tentare di cambiare la sua vita. E, tra tutti i suoi dubbi, non teme ogni giorno di alzarsi e impegnarsi anche quando non ne ha voglia o non ne varrebbe la pena, non solo perché lo pagano per questo, ma perché non vuole abbandonarsi a una deriva accidiosa.

E così corre, per non oziare; fuma, ma poi smette; non si abbandona all'amore perché teme le sue fragilità, ma poi lo fa lo stesso. E, nel frattempo, risolve omicidi e furti di cellulari, arresta spacciatori perché si trova sempre in mezzo a qualcosa di grosso, e non disdegna l'aiuto di zingari e malfattori, emarginati con i quali sente forse qualcosa in comune, perché non accetta luoghi comuni e, per lui, viene prima la coscienza e poi la legge, una cosa che non lo fa esattamente trovare a suo agio nello stretto gerarchico in cui si muove.

Tutti i libri sono disponibili in ebook e brossura!

Il fatto determinante: l'analisi logica, grammaticale e del periodo sulla Divina Commedia
Il mio libro mito: Moby Dick
L'incipit fulminante: Il giorno dei trifidi
La semplicità ovvero il rigore: Alessandro Manzoni
Il finale che non mi ha fatto dormire: Il partner
Il film che non dimentico: Alien
Quello che avrei voluto girare io: I tre giorni del Condor






Nessun commento: